MEDITAZIONE: incontro con Cesare Milani

Illustrazione @Mindful.org

Cesare Milani nasce in provincia di Pavia nel 1955. Frequenta il centro GHE PEL LING – Istituto Studi di Buddhismo Tibetanodi Milano dall’anno 1993 seguendo regolarmente insegnamenti, corsi e ritiri, dapprima sotto la guida del Ven. Lama Thamthog Rinpoche, ora Abate del monastero Namgyal di S.S. il Dalai Lama a Dharamsala (India), e attualmente sotto la guida del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche. Questi due Maestri fanno parte del lignaggio dei Thamthog e da 14  reincarnazioni si susseguono come maestro e discepolo. 

Nel 2012 prende i voti di monaco da S.S. il Dalai Lama a Dharamsala con il nome di Tenzin Khentse. 

Da sempre, oltre che di buddhismo, si interessa di filosofia, psicologia, esoterismo, religioni e tradizioni spirituali, delle relazioni tra buddhismo, neuropsichiatria, neurobiologia e fisica quantistica. Nel 2013 copre il ruolo di monaco residente del centro “Ghe Pel Ling Canarias” a Tenerife (Canarie). 

Attualmente insegna buddhismo a Brescia presso la sede della “Tibet House Foundation” e a Domodossola presso il “Centro Buddhista Cenresig”; nel carcere di Vigevano insegna meditazione. E’ stato nominato da Rinpoche rappresentante della tradizione buddhista tibetana agli incontri interreligiosi per la Diocesi di Milano. Collabora con la fondazione “Ca’ Granda” del Policlinico di Milano in occasione di conferenze che trattano temi etici nei rapporti tra scienza, medicina e religione; collabora inoltre con la Caritas di Milano e l’amministrazione carceraria della Lombardia in un programma sperimentale volto agli operatori carcerari e ai detenuti circa la conoscenza e il rispetto delle diverse fedi religiose e tradizioni spirituali nelle carceri. Spesso viene invitato per parlare a studenti, associazioni, gruppi di studio, sia dove Rinpoche lo invia in rappresentanza del centro Ghe Pel Ling, sia per far conoscere il buddhismo tibetano.

La meditazione nella tradizione del buddhismo tibetano ci insegna che gli insegnamenti del Buddha sono semplici ma profondissimi. Rivelano una valenza straordinaria universale che trascende ogni dogma, credo e dottrina religiosa. Attuali ancora al giorno d’oggi, invitano alla riflessione e sono uno strumento efficace per condurci alla saggezza e alla serenità.

Per partecipare all’incontro è gradita la prenotazione 3342383810