• bimbitibet
  • img_6605
  • Italo_bertolasi
  • Italo bertolasi060
  • illustration_map_tibet

PUJA: CERIMONIA DI BUON AUSPICIO

Sabato 16 giugno, dalle 17.30, alle porte di Milano verrà celebrata una Puja da cinque monaci tibetani del Monastero di Sera Jhe - India

Di questi tempi ognuno di noi ha bisogno di vibrazioni positive, per allontanare routine, lavoro stressante e imparare ogni tanto a fermarsi. È per questo che vi segnaliamo questo interessante evento: presso il centro Yoga Shankara a San Felice alle porte di Milano, sabato 16 giugno dalle ore 17.30 troverete cinque monaci tibetani del Monastero di Sera Jhe – India che celebreranno per tutti i partecipanti una PUJA: cerimonia tradizionale di buon auspicio.

La Puja, è una parte importante della pratica Buddhista e ha l’obiettivo di invocare l’attenzione benevola e le benedizioni dei Buddha nei confronti di tutti gli esseri, per aiutarli ad avere una vita più serena allontanando le negatività e gli ostacoli. Sono eseguite nel loro stile unico tradizionale, cantate con differenti toni ritmici e accompagnate dai suoni degli strumenti musicali rituali – la campana e il dorje, i cimbali, i damaru, le gyaling (trombe).

I cinque monaci sono altamente qualificati, hanno concluso un impegnativo programma di formazione dedicato all’apprendimento e alla pratica degli insegnamenti spirituali del Buddha basati sulla saggezza, la compassione e l’amore verso tutti gli esseri senzienti.

Si tratterranno in Italia, ospiti dello storico centro milanese GHE PEL LING, per alcuni mesi, per raccogliere fondi allo scopo di aiutare il loro Kanzen a sostenere le spese per lo studio dei giovani monaci e per la gestione e manutenzione degli edifici in cui vivono.

Questa è un’occasione speciale perché non capita tutti i giorni di avere l’opportunità di assistere ad un rituale che promuove una cultura di paceL’evento si concluderà con un apertivo offerto da Yoga Shankara.

I posti sono limitati, per partecipare è obbligatorio mandare una mail a: sitatara@libero.it

Samantha Lamonaca View more

Volevo solo fare la giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *